semipermanete

Smalto semi permanente, scopriamolo insieme!

ALCUNE INFO SULLO SMALTO SEMI PERMANENTE

Io, personalmente, amo lo smalto semi permanente perché facile, veloce e pratico!

E’ un prodotto smalto, che ha la caratteristica di durare molto più a lungo rispetto ad uno smalto tradizionale.

Lo consiglio alle clienti che non hanno grandi pretese in termini di lunghezze della lamina ungueale, e piace avere unghie medio – corte.

Questo trattamento, ha lo scopo di migliorare l’aspetto estetico dell’unghia e di mantenere la manicure più a lungo rispetto alla manicure classica, ma non si deve confondere questo servizio con il servizio gel: sebbene abbia una lunga durata, non preserva la struttura dell’unghia, pertanto se le unghie delle clienti tendono a “sfaldarsi”, rompersi e sono troppo flessibili è necessario optare per un servizio gel e non un semi permanente.

E’ stato studiato ed introdotto nei servizi estetici, per garantire una manicure che possa durare in un tempo variabile tra i 10 giorni e le 2 settimane, oltre questi tempi lo smalto può sbeccarsi e l’unghia può rompersi.

Chi si sottopone a questo servizio, deve aver cura delle proprie unghie.

Consiglio sempre di evitare l’utilizzo di solventi, detersivi e sgrassatori a mani nude, e di mantenere i guanti durante le pulizie e i lavori che consumerebbero lo smalto e che tenderebbero a farsi assorbire nocivamente dalla pelle, inoltre, ricordo di non usare le unghie come “utensili”, e sapere che con le giuste cure si può allungare il tempo tra una manicure e l’altra.

Mi piace ricordare sempre di applicare la crema mani dopo l’uso dell’acqua per nutrire la pelle che altrimenti risulterebbe secca e disidratata, perché è bello avere le unghie sempre in ordine, ma anche vedere una bella mano curata!

Dopo circa 2 o massimo 3 settimane bisogna rimuovere lo smalto ed eventualmente rifarlo, non accetto mai le “riparazioni”, poiché si noterebbero le differenze, soprattutto di ricrescita, e per motivi di sicurezza superati questi limiti temporali bisogna ri – effettuare la manicure e sostituire il vecchio smalto.

Sicuramente i tempi brevi di applicazione e la durata nel tempo convincono le clienti a scegliere questo servizio, rispetto ad altri.

Può essere rimosso con il solvente specifico oppure con una limatura professionale.

Come per tutti i servizi gel, anche per il semi permanente è opportuno preparare molto bene la lamina ungueale, eliminare le cuticole, pulire dallo pterigio l’unghia ed opacizzare correttamente.

Applicare i primer nella giusta sequenza aspettando i tempi di asciugatura (all’ aria) e procedere con il servizio come da protocollo.

Lascia un commento